Polenta Valsugana: Rosette di Crespelle al mais con radicchio e crema di parmiggiano


Per la prima ricetta di una lunga serie del format “Cucina con The-Italianstyle” abbiamo scelto come protagonista un ingrediente tipicamente italiano dalla versatilità e trasversalità invidiabile a molti altri. Stiamo parlando della polenta e nello specifico parliamo della Polenta Valsugana. Anche se spesso si considera la polenta come un semplice ingrediente di contorno per piatti a base di carne o formaggi, pochi sono quelli che sanno che in realtà dietro a questa leggera polvere di mais si nascondono tante e gustose ricette, adatte ad ogni stagione e utilizzo.

Polenta Valsugana: la mia buona idea

La Polenta Valsugana è leader nel mercato della polenta, ed è facilmente reperibile grazie alla sua presenza nella maggior parte dei supermercati della gdo. Oltre alla polenta Classica, l’azienda offre tante altre varianti, tutte prive di glutine e di organismi geneticamente modificati. Il punto di forza dei prodotti Valsugana è la velocità di cottura, solo 8 minuti, e la possibilità di creare sfiziose ricette dalle forme più diverse, stick, cubetti, a fette e molto altro.

Polenta Valsugana Classica

La Polenta Valsugana Classica è interamente realizzata con farina di mais gialla ottenuta da chicchi selezionati. Il suo gusto autentico la rende ideale per preparare piatti della tradizione, mentre la sua versatilità e facilità di preparazione la rendono ingrediente ideale per la creazione di ricette gustose e fantasiose.

Polenta Valsugana Integrale

Per chi ricerca un prodotto più light, l’Integrale è la Polenta ideale per creare piatti gustosi e leggeri. Questa variante è realizzata con farina integrale di mai ottenuta usando solo chicchi selezionati. Lo scopo della farina integrale è quello di incrementare il contenuto di fibre e offrire una consistenza più corposa, dal profilo rustico.

Polenta Valsugana Ai 5 cereali

Oltre al mais, questa varianti contiene riso, grano saraceno, quinoa e amaranto, bilanciati per unire il benessere dei creali alla naturale bontà del mais. Al suo interno sono stati conservati i semi interi di quinoa e amaranto che arricchiscono di fibre e donano lieve croccantezza.

Polenta Valsugana Bianca

La Polenta Valsugana Bianca contiene carina selezionata di mais bianca cotta al vapore e si distingue per il sapore delicato e la grana fine. Questa variante è ottima se accompagnata in piatti a base di pesce.

Polenta Valsugana Già Pronta

Per creare piatti veloci come tartine e spiedini, la Polenta Valsugana Già Pronta è il prodotto ideale, in quanto non necessita di preparazione, ma deve essere solamente scaldata e condita.

Nonostante di percepisca la polenta come un alimento calorico e pesante, la realtà dei fatti è che si tratta di un prodotto piuttosto leggero se preso come ingrediente principale, contenendo solamente l’1.2% di grassi per 100 grammi. Infatti, a conferire il suo elevato comparto calorico sono principalmente gli accompagnamenti con cui essa viene normalmente servita.

Sul Sito ufficiale di Polenta Valsugana è possibile scoprire le tante ricette con cui può essere cucinata la polenta, ampliando il suo utilizzo in cucina. La polenta è un ingrediente piuttosto versatile che si può cucinare in diversi modi per servire ai propri ospiti piatti originali e gustosi. Innanzitutto, essendo un alimento morbido ma allo stesso tempo consistente, è possibile creare fantasiosi piatti dalle forme più bizzarre, con dei simpatici stick da abbinare con qualche salsa, oppure tagliata a fettine per creare delle tartine alternative.

Non solo sono tante le possibili ricette, ma sono anche tanti gli abbinamenti e i possibili modi in cui servirla. Mentre, si è sempre pensato alla polenta come un semplice contorno per stufati o salsiccia, la trasversalità della polenta è ampia in termini di occasioni di consumo e stagioni. Grazie alle tante ricette di Polenta Valsugana è possibile portare a tavola la polenta come aperitivo, antipasto, piatto unico o ancora come simpatico dessert, ampliando così la possibilità di utilizzarla come ingrediente primaverile ed estivo, magari come un alternativo tiramisu.

Polenta Valsugana: la nostra ricetta

Per la nostra ricetta abbiamo optato per un primo piatto, delle gustose crespelle al mais con radicchio e crema di parmigiano, ottima alternativa alla variante con le uova. Il bello delle crespelle è che possono essere decorate con condimenti di vario tipo, e oltre ad un primo piatto, possono essere offerte come piatto unico o un simpatico antipasto.

Ingredienti per le Crespelle

  • 100 g di farina 0
  • 100 g di Polenta Valsugana Rapida Gialla (la Classica)
  • 50 g di burro
  • mezzo litro di latte
  • 2 uova
  • 1 tuorlo
  • sale e pepe

Ingredienti per il condimento

  • 280 g di parmigiano grattugiato
  • 200 g di panna fresca
  • 60 g di burro fuso
  • 50 g di burro da frigo
  • 800 g di radicchio travigiano
  • burro e parmigiano
  • Pepe

Difficoltà

Media

Tempo di preparazione

60 minuti

Procedimento Crespelle

  1. In una ciotola stemperare la farina di mais e la farina 0 con il latte

  1. Aggiungere le 2 uova e il tuorlo, sale e pepe e lavorare con una frusta
  2. Unire il burro fuso e lasciare riposare per 30 minuti
  3. Ungere con un po’ di burro la crepitar o una padella antiaderente
  4. Versare due mestoli di pastella, lasciare rapprendere e girare per cuocere su entrambi i lati

Procedimento Condimento

  1. In una ciotola, lavorare il formaggio grattugiato con la panna e il burro fuso e da frigo, in seguito pepare
  2. Tritare il radicchio a parte e rosolare per 3 minuti in un filo d’olio, scolare e sgocciolare molto bene

Dopo aver preparato crespelle e condimento sul piano di lavoro aprite le crespelle e spalmatele con il formaggio.

Dopodiché sovrapponete il radicchio, arrotolate e tagliate delle rosette alte 3.5-4 cm.

A questo punto, prendete una teglia e ungetela con un po’ di olio o burro. Terminate spolverizzando del parmigiano, e infornate a 100° C per 15-20 minuti.

Leave a Comment


Your email address will not be published.

Vai alla barra degli strumenti